BENVENUTO!

Gomme ricostruite

Le gomme ricostruite sono un'ottima scelta qualora si intenda dotare il proprio veicolo di nuovi pneumatici. I vantaggi dell'utilizzo di gomme ricostruite al posto dei classici pneumatici è duplice: da un lato si ha un risparmio e conomico e dall'altro si mostra rispetto nei confronti dell'ambiente.

Le gomme ricostruite hanno caratteristiche eccellenti ed il processo di ricostruzione è regolamentato da specifiche norme tecniche: Regolamento ECE ONU 108 (vetture) e Regolamento ECE ONU 109 (veicoli commerciali). Queste due norme garantiscono la conformità del prodotto che oggi riesce ad avere caratteristiche qualitative eccellenti.

In passato, la mancanza di una normativa adeguata e la tecnologia ancora indietro nei vari processi di ricostruzione delle gomme, non permetteva di avere caratteristiche così eccellenti come quelle che si hanno oggi su prodotti ricostruiti.

Il processo per realizzare gomme ricostruite è il seguente:

1 - Ogni gomma selezionata per essere ricostruita viene sottoposta a controlli di idoneità molto stretti. Questa fase è molto importante poiché la base di partenza deve essere selezionata accuratamente. Il primo controllo che viene fatto alla gomma da ricostruire è quello tattilo/visivo, effettuato da una persona esperta sia all'interno che all'esterno della gomma.

2 - Se la gomma da ricostruire supera il primo controllo, la gomma viene sottoposta alla raspatura. La raspatura prepara la gomma alla ricostruzione, togliendo il battistrada residuo e preparando la superficie ad essere ricostruita.

3 - Dopo la raspatura la gomma viene ulteriormente ispezionata. E' in questa fase che si identificano e si risolvono eventuali ammaccature.

4 - Si procede dunque alla stesura della gomma liquida che darà forma alla gomma ricostruita.

E' evidente che questo processo di ricostruizione delle gomme è complesso e necessita di esperienza e mezzi idonei per essere compiuto. La qualità della gomma rigenerata dipende quindi dalla gomma di partenza, dalla professionalità delle persone che compiono la ricostruzione e dalle tecnologie usate in fase di ispezione e di rigenerazione. Oltre all'aspetto economico, una gomma ricostruita permette anche di rispettare l'ambiente poiché una parte dei materiali utilizzati per la ricostruizione della gomma proviene da recupero.

Ricostruire le gomme salva circa il 70% dei materiali originari del pneumatico. Solo in Italia si risparmiano annualmente 29,4 milioni di litri di petrolio e 21.600 tonnellate di altre materie prime come gomma naturale e sintetica, fibre tessili, acciaio e rame.